Stili di vita ecologici per la riduzione di CO2

 

24.075.813 kg di CO2 non emessi in totale con un risparmio di 8.785.732 

 

Nike Air Max 97 High

Recupera l'olio vegetale usato in cucina

L’olio vegetale, dopo il suo impiego per la cottura dei cibi in cucina, viene spesso gettato senza porre molta attenzione.

È importante sapere, però, che se non è smaltito in maniera corretta questo rifiuto può provocare danni all’ambiente, alla flora e alla fauna. Gli oli ed i grassi infatti, oltre a depositarsi sulle tubature aumentando la necessità di manutenzione, se gettati direttamente negli scarichi fognari rendono meno efficace (e più costoso) il processo di depurazione delle acque. Inoltre se raggiungono specchi e corsi d’acqua o il mare creano un velo sulla superficie che impedisce il naturale scambio di ossigeno tra l’acqua e l’aria, con conseguenze per gli ecosistemi (fauna e flora acquatica) mentre se entrano nelle falde acquifere le possono inquinare.

In alcune zone è attiva la raccolta dell’olio vegetale con il porta a porta o con dei cassonetti di prossimità dedicati, in altri comuni è possibile portarlo alle isole ecologiche.

L’olio raccolto, opportunamente trattato, può essere utilizzato in vari modi come la produzione di biodiesel, saponi e cosmetici, lubrificanti.

Mediamente ogni Italiano consuma in casa circa 2,6 litri di olio. Dopo averlo usato non disperderlo! Raccoglilo in una bottiglia e quando è piena portala all’isola ecologica. Recuperare 1 kg l’anno non ti costa niente e, utilizzato per la produzione di biodiesel, porta alla mancata emissione di 3,5 kg/CO2.

Nike Fingertrap Air Max