Stili di vita ecologici per la riduzione di CO2

 

24.075.813 kg di CO2 non emessi in totale con un risparmio di 8.785.732 

 

Nike Air Max 97 High

Sostituisco il boiler elettrico con uno a gas

 

In molti appartamenti, soprattutto nelle palazzine con riscaldamento centralizzato, è ancora diffusa la pratica di produrre acqua calda per usi sanitari utilizzando dei boiler elettrici. Produrre calore da energia elettrica (attraverso delle resistenze elettriche) non è tuttavia un sistema efficiente; il motivo risulta evidente se si considera che per produrre corrente elettrica nelle centrali tradizionali si sfrutta, con un rendimento medio ampiamente inferiore al 50%, il calore prodotto dalla combustione di fonti fossili. In tutte le zone metanizzate è quindi sempre opportuno sostituire i boiler elettrici con boiler a gas.

Produrre un kWh di energia elettrica in Italia comporta l’emissione di 0,7168 kg di CO2 mentre la produzione della medesima quantità di calore con gas metano genera 0,202 kg di CO2 [dati IPCC (con rendimento di del boiler fissato in 0,8)]. Considerando che una famiglia di 3 persone consuma circa 2970 kWhelettrici/anno (stima effettuata ipotizzando 60 litri/giorno a persona, una temperatura dell’acqua di rete di 15°C, che l’acqua venga scaldata a 50°C, che il rendimento del boiler a gas sia 0,8 e quello elettrico 0,9), con la sostituzione del boiler si otterrebbe la mancata emissione di 1450 kg/anno di CO2.

Fissato il costo medio dell’energia elettrica in 0,2 €/kWh e quello del gas metano in 0,80 €/Nm3, considerando le necessità di una famiglia di 3 persone viste nel paragrafo precedente, per scaldare l’ACS si spenderebbero circa 595 €/anno di elettricità oppure 220 €/anno di gas. Il risparmio risulta quindi essere di 375 €/anno.

Risparmio stimato in un anno: circa 375 euro / 1450 Kg CO2 equivalenti

Womens Nike Cortez
Categoria consiglio: